Sassuolo bellissima e tristissima

Cosa dire del 4° Emilia Fly Meeting appena trascorso? Sarebbe stato bellissimo, allegro, meteo strepitosa, tanti espositori, bellissima gente, organizzazione perfetta, seminari interessanti, tantissime novità… Domenica sera sono ripartito da Sassuolo con l’anima in pace, come succede quando hai potuto vivere due giorni di voli, scherzi, mangiate e nuove conoscenze. Alle 18.30, ancora prima di arrivare  a casa, What’s-uP impazzisce: un amico mi avverte di un incidente gravissimo e inspiegabile, Raffaele, uno degli organizzatori, non c’è più.

Leggi il seguito

4° Emilia Fly Meeting 23-24 Marzo 2019

Bene amici, fra una settimana si apre la stagione 2019 dei raduni volanti e si apre nella bella aviosuperficie di Sassuolo con il 4° Emilia Fly Meeting. Come vedete dal programma in locandina, la collaborazione fra i ragazzi dell’Aeroclub Sassuolo e lo Sturlapioppi Paramotor Team si concretizza ogni anno in una manifestazione che offre un programma sempre più nutrito e accattivante.

Leggi il seguito

The ultralight-trike wing overhaul

After 100 hours “in the air”, it is time of a nice gift to my wing HS 14. I phone to Dario Graziani (Grif Italy) for an appointment and I am ready to reach Viterbo, not so far from Rome, for the wing “big revision”. During the last 100 hours, I have not found any notable inconveniences. Just two details due to the folding rush in the evening. Please to remember that we are talking about a wing for nanotrikes that I open and close every time I fly, so about 40 times/year, and since I often fly until the ephemeris, sometimes the closure happens “by heart”. In short, a folded cable and a very small incision in the leading edge promptly repaired. Nothing else, so I was really curious to see what this revision consists of!

Leggi il seguito

Anteprima “Nel Basso dei Cieli 2019”

Cari nanopiloti, il 2018 è andato, è ora di fare nuovi programmi! Cosa ci riserva l’anno che verrà? Piccole e grandi cose, a me molto probabilmente porterà una nuova ala (che non vedo l’ora di provare), ad AeCI un nuovo Statuto (che tenga finalmente nel dovuto conto il mondo ultraleggero), al VDS un probabile nuovo Regolamento (che speriamo contenga la tanto agognata Classe VDS-120), e a molti ragazzi la passione per il volo e tante borse di studio per l’ottenimento dell’attestato (ma è presto per svelarvi cosa bolle in pentola!).

Leggi il seguito

Lettera di Natale, ma va bene anche a Pasqua.

Caro Aero Club d’Italia,
Oggi piove, non posso volare e fra poco è Natale. Siccome sono cresciuto molto fuori ma poco dentro, mi accingo a scriverti la mia appassionata letterina.
Questo è sicuramente un periodo buio, sei commissariato, hai sicuramente uno Statuto da rivedere profondamente perché non tiene assolutamente conto di come si è evoluto il mondo del volo negli ultimi trent’anni, e oltretutto sospetto anche che la tua situazione finanziaria sia tutt’altro che rosea. Ad ogni modo non è il momento di rivangare il passato, non è neanche il momento di cercare i colpevoli per la situazione imbarazzante che si è creata. E’ invece il momento di ripartire, riorganizzare, analizzare lo stato delle cose e pianificare il futuro di conseguenza.

Leggi il seguito

Aero (si fa per dire) turismo: i borghi fortificati

Era un po’ che mi frullava per la testa questo piccolo progetto. Nelle mie scorribande volanti fra le valli di confine fra Marche e Romagna, avevo notato diversi borghi cinti da possenti mura ma privi della classica fortezza. Praticamente un paese appollaiato su una qualche collinetta, tutto compreso nelle mura di cinta e niente o quasi intorno. Poi, quando le valli si inerpicano e i pendii circostanti cominciano a superare i 6-700 metri, più niente del genere mentre cominciano ad apparire rocche e castelli sulle alture.

Leggi il seguito
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial