Festa del Volo a Valsamoggia (BO)

“Bologna è una vecchia signora dai fianchi un po’ molli, col seno sul piano padano ed il culo sui colli”, cantava il vecchio Guccini nell’ormai lontano 1981. Ma che il “culo” fosse così bello, non potevo davvero immaginarlo. Grazie quindi agli amici del campo volo Bologna Ovest (Valsamoggia) per aver organizzato la “Festa del Volo” lo scorso fine settimana, così ho potuto apprezzare la bellezza dei colli che si estendono fra Bologna e il Cimone e anche atterrarci sopra, visto che questo è il periodo dello sfalcio, quindi ogni campo sulle alte colline, per me è praticamente un aeroporto. Che spettacolo!

Leggi il seguito

Nel Basso dei Cieli RINVIATO al 25-26 giugno

ATTENZIONE: IL RADUNO è POSTICIPATO AL FINE SETTIMANA 25-26 GIUGNO.
Cari “Nanopiloti” ci siamo. All’aviosuperficie Aliscarlino si sta lavorando alacremente per ospitare l’edizione 2022 di “Nel Basso dei Cieli” che, ridendo e scherzando, è arrivata all’undicesima edizione! Abbiamo tanta voglia di volare insieme, tante aziende hanno deciso di partecipare (grazie!), il volo minimale sta crescendo e anche le complicazioni per organizzare questi eventi.

Leggi il seguito

Once upon a time…

Vogli raccontarvi una storia, una storia senza lieto fine.Sul finire degli anni ’80 si diffusero anche in Italia i “rampichini”, così si chiamavano allora le mountain-bike. Fu una sorta di esplosione nucleare nell’ammuffito panorama ciclistico nazionale. Nel giro di qualche anno, gente che non aveva mai pedalato una cyclette in camera, sudava su impervi sentieri e intere famiglie dotate di caschetto in polistirolo colorato popolavano allegramente gli argini domenicali dei fiumi.

Leggi il seguito

Da Rogallo a Magallon, una bella storia!

Erano i lontani anni ’40 e un certo Francis Rogallo, ingegnere della NASA, progettò sistemi di recupero per navicelle spaziali costituiti da ali flessibili di forma tozza e triangolare denominate a “doppia calotta” e chiamate successivamente “ali Rogallo”, che dovevano assicurare un rientro morbido sulla terra alle navicelle Gemini e Apollo.Pochi anni dopo, un Ingegnere australiano di nome John Dikenson, riprese il progetto dell’ala Rogallo (nel frattempo abbandonato dalla NASA per il suo fine iniziale), lo sviluppò e tirò fuori il primo Deltaplano per uso privato, al tempo chiamato Aquilone.

Leggi il seguito
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial